# Quando cambiare l’ugello airless?

L’usura di un ugello airless è un problema sottovalutato e gli effetti negativi degli ugelli consumati possono alterare significativamente la qualità della finitura. “L’ugello continua a funzionare”, sentiamo da molti clienti che si rivolgono a noi quando hanno problemi con la spruzzatura. Purtroppo questo non è sempre vero e si finisce spesso che gli ugelli vengono cambiati troppo tardi. In questo articolo andiamo a vedere come capire quando è il momento di cambiare l’ugello, affinchè si evitino ripercussioni sulla qualità della spruzzatura, sul consumo di materiale e sull’overspray. Anche quest’articolo fa parte della nostra serie “Consigli airless“, dove rispondiamo direttamente alle domande dei nostri clienti e lettori.

Quali fattori sono responsabili dell’usura di un ugello airless?

Vari fattori influenzano la durata di un ugello per verniciatura a spruzzo. Ecco i principali:

  • Contenuto solido nel materiale;
  • Pressione con cui si lavora;
  • Cura e pulizia degli ugelli;

Il contenuto solido di un materiale pesa sull’ugello in quando le particelle che passano attraverso il foro a pressione elevata finisco per alterare la forma dello stesso foro. Maggiore è il contenuto di solidi nella vernice, minore è la durata dell’ugello. Colori minerali come le pitture ai silicati o alle calce producono così un livello più elevato di usura degli ugelli airless rispetto ad altri materiali.

Anche la pressione della spruzzatura ha anche un ruolo nell’usura di un ugello. Una pressione più alta significa un carico più elevato per la pompa e tutte le componenti meccaniche e anche per l’ugello di iniezione dei fumi. La pressione aumenta anche l’usura dell’apertura dell’ugello e porta a una vita più breve.

Pulire gli ugelli regolarmente dopo ogni uso impedisce l’essiccazione della vernice e del materiale residuo. Nel caso la pulizia degli ugelli venga trascurata, la vernice può intasare il foro dell’ugello e renderlo inutilizzabile.

 

graco-rac-x-ff-lp-finefinish-ugello-bassa-pressione

graco-rac-x-ff-lp-finefinish-ugello-bassa-pressione

 

Che effetto ha l’usura sulla spruzzatura?

Gli ugelli airless sono di regola realizzati in carburo di tungsteno, il quale è un materiale ad alta resistenza. Tuttavia, la vernice e la pressione nel tempo finiscono per consumare anche un ugello fatto di un materiale tanto resistente e il foro dell’ugello con il tempo si deforma. Qui sotto vediamo come, da sinistra verso destra, all’inizio la spruzzatura con un ugello nuovo e poi via via la spruzzatura con diversi gradi di usura. È evidente che con un ugello usurato non ci si può aspettare lo stesso tipo di spruzzatura che si aveva con un ugello nuovo ed intatto.

Livelli usura degli ugelli airless

Livelli di usura degli ugelli airless con il tempo

Oltre ad alterare il modello di spruzzatura un ugello usurato provoca l’aumento della nebulizzazione eccessiva (overspray) e anche del consumo del materiale (e non si parla di piccole quantità). Inoltre, visto che la superficie di copertura, come si vede chiaramente nell’immagine, è ridotta, servirà più tempo per verniciare e completare i vostri lavori.

Per riassumere – effetti negativi di ugelli usurati:

  • Alterazione del modello di spruzzatura (superfici non uniformi, gocciolatura);
  • Aumento della nebulizzazione eccessiva (overspray);
  • Consumo di materiale significativamente più elevato;
  • Ridotta copertura della superficie di spruzzo;

Per evitare questi effetti negativi, gli ugelli dovrebbero essere sostituiti al momento opportuno. In generale si tende ad utilizzare un ugello più a lungo di quanto si dovrebbe, ma quello che si risparmia sul costo di un eventuale nuovo ugello viene molto facilmente perso in materiale sprecato che viene perso perchè l’ugello non spruzza bene.

Quando cambiare l’ugello airless?

Non esiste una regola universale, ed anche i fabbricanti di regola non posso fornire indicazioni se non molto generiche. Il contenuto di solidi varia dal tipo di materiale e l’impostazione della pressione varia anche da utente a utente. In generale comunque si può dire che il punto di usura “irreversibile” si raggiunge dopo aver spruzzato dai 300 ai 500 litri di materiale in base alla nostra esperienza. Nel caso di materiali ad elevato contenuto di solido, questa cifra può abbassarsi notevolmente. Per i colori minerali come la vernice ai silicati ci si dovrebbe aspettare da una vita utile più breve. In colori estremamente abrasivi con mica di ferro o di zinco, la vita utile di un ugello può essere a volte meno di 100 litri.

Wagner TradeTip 3

Wagner TradeTip 3

Confronta l’ugello airless usato con uno nuovo

L’usura dell’ugello avviene gradualmente, in maniera lenta ma costante. Per farsi un’idea del grado di usura di un ugello si può confrontarne la qualità della spruzzatura con quella di un ugello nuovo. Se le due spruzzature sono molte diverse, allora potrebbe essere il caso di sostituire l’ugello vecchio.

Quando sostituire l’ugello?

Molti dei nostri clienti utilizzano un ugello nuovo ogni volta che cominciano un nuovo lavoro. In molti casi però, specie per i lavori di grande respiro, potrebbe rendersi necessario sostituire gli ugelli anche durante un lavoro.

Per lavori di altà qualità, cominciare sempre con un ugello nuovo

Per un risultato di qualità, verniciatori e spruzzatori esperti consigliano di regola di cominciare con un ugello nuovo. Gli ugelli usati poi possono essere riutilizzati per lavori “di secondo piano”, come ad esempio cantine o garage. È bene comunque tenere presente che non ci si può aspettare che un ugello duri anni ed anni.

Prestare attenzione ai cambiamenti della forma della spruzzatura

Ci si può orientare facilmente anche orientasi semplicemente alla propria impressione ottica. Se l’ugello sembra spruzzare solo in un’area molto ristretta, è probabile che sia venuta l’ora di cambiarlo (o quanto meno, di dargli una pulita).

 

Cosa si può fare per aumentare la durata degli ugelli?

Prima o poi, tutti gli ugelli vanno sostituiti. Ma se si è prudenti è possibile prolungare di un po’ la vita utile di un ugello.

Spruzzare a bassa pressione

La pressione più adatta per la spruzzatura deve essere la pressione più bassa possibile sufficiente per ottenere una spruzzatura uniforme e la qualità desiderata. Tenere la pressione bassa consente inoltre di ridurre l’overspray. Ricordiamo inoltre che sia Wagner che Graco hanno messo sul mercato da un paio di anni nuovi ugelli che sono concepiti per spruzzare a pressioni più basse, con tutti i vantaggi che questo comporta.

  • Ugello Graco RAC X FF LP – per ordinare clicca qui
  • Ugello Graco RAC X LP – per ordinare clicca qui
  • Wagner HEA ProTip – per ordinare clicca qui

 

Graco FF LP

Graco FF LP

 

Pulire correttamente gli ugelli airless

Detergente FARBMAX per ugelli

Detergente FARBMAX per ugelli

Se gli ugelli non vengono puliti correttamente, la vernice potrebbe asciugarsi e intasare il foro di passaggio. Non sempre poi questo tipo di occlusioni possono essere rimosse e l’ugello diventa inutilizzabile. Per pulire gli ugelli sono dunque molto diffusi dei sistemi “a clessidra”, sia di Wagner che di FARBMAX. Il sistema contiene del solvente che pulisce gli ugelli, e gli ugelli vengono lasciati immersi nel solvente di solido per un paio d’ore.

  • Solvente per ugelli Wagner TipClean – per ordinare clicca qui
  • FARBMAX Tip Cleaner – per ordinare clicca qui

Selezionare, pulire e sostituire il filtro della pistola

I filtri della pistola (che vanno nel manico) servono affinchè il materiale venga filtrato da impurità e per proteggere la pistola e gli ugelli da blocchi ed eventuali danni. Il filtro viene scelto in base al materiale da spruzzare e all’ugello. Dunque ad un ugello piccolo corrisponderà un filtro con maglia fine, ad un ugello più grande un filtro con maglia più grande. Anche il filtro della pistola deve essere pulito regolarmente e sostituito se necessario.

Fare scorta di ugelli

Il consumo di ugelli e filtri airless è una di quelle cose che nel mestiere del verniciatore sono facilmente prevedibili e che vanno tenute in conto. Tuttavia, ogni giorno abbiamo a che fare con clienti che si trovano costretti a fare delle pause forzate sul luogo di lavoro perchè non hanno con loro un paio di ugelli di riserva. Sono incidenti di percorso che potrebbero essere facilmente evitati se solo ci si pensasse un po’ prima. Qui sotto trovate la lista degli ugelli più comuni:

  • Graco RAC X (blu) – ordina direttamente clicca qui
  • Graco RAC X HDA (marrone) – ordina ora – clicca qui
  • Graco RAC X FF LP (verde) – ordina ora clicca qui
  • Graco RAC X LP (verde) – ordina ora clicca qui
  • Graco XHD (grigio) – ordina direttamente clicca qui
  • Graco RAC V (nero) – ordina ora clicca qui
  • Ugello LineLazer Graco RAC V – ordina direttamente clicca qui

Wagner invece offre questi ugelli qui:

  • Wagner TradeTip 3 (giallo) – ordina direttamente – clicca qui
  • Wagner TradeTip 3 FineFinish (viola) – ordina ora – clicca qui
  • Ugello Wagner HEA ProTip (verde) – ordina direttamente – clicca qui

 

__________________________________________________

Ti piacciono i nostri contenuti? Trova di più qui:

Shop – Facebook – YouTube – Instagram

Per ulteriori domande e informazioni, contattaci ed invia delle immagini su WhatsApp al numero +34 634325677 o contattaci con un email a e.doniz@airless-discounter.de oppure con il modulo di contatto in basso.

Siamo anche su Facebooklasciaci un like per seguirci anche lì in modo da essere sempre aggiornato e ricevere notizie interessanti sul mondo della verniciatura a spruzzo!